Sterlina, un record falso: 3 motivi per cui non è una sorpresa

Forte impennata per la sterlina, la valuta londinese guadagna oltre 500 pip nell’arco di due settimane e l’elezione di Donald Trump alla presidenza degli Stati Uniti non sembra aver ostacolato la salita del cambio sterlina-dollaro (GBP/USD).

Secondo Reuters, il risultato della sterlina sarebbe addirittura la migliore performance bisettimanale dal 2008 e la vittoria di Trump negli USA sarebbe stato l’elemento scatenante, per i possibili risvolti sia economici che politici. Vero solo in parte, ecco 3 motivi per cui, tutto sommato, questa salita non sorprende poi tanto.

1) Il balzo della sterlina non ha impressionato nessuno

E’ sì vero che nell’arco di due settimane il cambio sterlina-dollaro è salito di oltre 500 pip, ma non è affatto vero che sia un record dal 2008 ad oggi. Già a luglio, nella sola seconda settimana del mese, il cambio aveva guadagnato 640 pip. Poco prima, tra la seconda e la terza settimana di maggio, la major si era apprezzata di 550 pip. Procedendo a ritroso non mancano numerosi casi simili.

 

2) L’effetto Trump è falso

La performance bi-settimanale ha avuto inizio due settimane fa, quando la vittoria di Trump era tutt’altro che scontata e, anzi, qualsiasi sondaggio vedeva come favorita la candidata democratica Hillary Clinton.

3) Il cambio risente della volatilità post-Brexit

Dopo una discesa in picchiata di 3.140 pip dovuta all’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea, il rimbalzo doveva arrivare. Lo ha fatto dopo chiari segnali già letti giorni fa, con un doppio minimo che ha portato presto la quotazione di GBP/USD al target individuato in corrispondenza del livello di Fibonacci.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...