La Federal Reserve non alza i tassi, luci e ombre sulla decisione

La Federal Reserve lascia invariato il tasso t’interesse degli Stati Uniti, la decisione di Janet Yellen e del FOMC era ampiamente prevista dagli analisti e la notizia di stasera non ha sorpreso i mercati finanziari. Per quando è previsto il nuovo rialzo dei tassi negli USA da parte della FED?

La strada verso il rialzo del tasso d’interesse USA sembra già dettata dalla banca centrale statunitense, eppure l’istituto di Whashington D.C. ha mostrato ancora pazienza circa la decisione di procedere ulteriormente, lasciando il tasso bloccato allo 0,5% in attesa di aggiornamenti che, forse, arriveranno a fine 2016.

FED, tassi fermi: come ha reagito il forex?

La volatilità che spesso accompagna le decisioni delle banche centrali circa i tassi d’interesse, specialmente in quelle della Federal Reserve, nella serata odierna non c’è stata: alle ore 19.00, momento in cui la FED ha reso pubblica la sua decisione, il cambio euro-dollaro (EUR/USD) ha avuto oscillazioni contenute nell’arco di meno di 25 pip, così come le altre majors.

Eppure, nonostante la calma apparente, il mercato delle valute ha avuto oggi forti reazioni: la possibilità che un rialzo avvenisse proprio oggi, a pochi giorni dalle elezioni presidenziali e dopo “miglioramenti economici non sufficienti” nel territorio statunitense, appariva davvero poco credibile agli occhi degli operatori e, di conseguenza, la notizia del non-rialzo è stata scontata nel forex nel corso della giornata di oggi, che ha visto il dollaro indebolirsi nei confronti di tutte le principali valute mondiali:

  • EUR/USD +67 pip
  • GBP/USD +120 pip
  • USD/CHF -60 pip
  • USD/JPY -105 pip
  • USD/CAD -31 pip
  • AUD/USD +36 pip
  • NZD/USD +104 pip

Tassi FED, possibile rialzo a dicembre 2016

La conferenza stampa della FED di dicembre potrebbe essere quella decisiva per assistere a un nuovo aumento del tasso d’interesse negli Stati Uniti, quando non ci sarà concomitanza con un evento politico del calibro delle elezioni presidenziali e ci sarà una visuale più completa sullo status dell’economia statunitense.

Immagine di copertina tratta da Sokratis.it

Annunci

Un pensiero su “La Federal Reserve non alza i tassi, luci e ombre sulla decisione

  1. Pingback: Oro +5,40%, perché una possibile trappola per gli investitori | 200 lire

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...